Stampa
PDF

 

Fare spazio all’altro

nella nostra vita

Sorella Ilaria - Bose

10 ottobre 2017

 

In quel tempo 38 mentre Gesù e i suoi discepoli erano in cammino, entrò in un villaggio e una donna, di nome Marta, lo ospitò. 39 Ella aveva una sorella, di nome Maria, la quale, seduta ai piedi del Signore, ascoltava la sua parola. 40 Marta invece era distolta per i molti servizi. Allora si fece avanti e disse: «Signore, non t'importa nulla che mia sorella mi abbia lasciata sola a servire? Dille dunque che mi aiuti». 41 Ma il Signore le rispose: «Marta, Marta, tu ti affanni e ti agiti per molte cose, 42 ma di una cosa sola c'è bisogno. Maria ha scelto la parte migliore, che non le sarà tolta».
Lc 10,38-42

Luca pone la narrazione del vangelo di oggi immediatamente di seguito alla parabola del buon samaritano, con la quale Gesù invita lo scriba che lo aveva interrogato su chi fosse il suo prossimo a invertire la questione e a interrogarsi a chi lui sceglie di farsi prossimo. Così dopo un racconto ecco che Luca mette in scena l’attualizzazione, la concretizzazione di ciò che viene detto in modo simbolico nella parabola, attraverso l’episodio dell’accoglienza di Gesù da parte di Marta e Maria: il nostro prossimo è colui a cui facciamo spazio nella nostra vita, sia esso l’amico in viaggio che ospitiamo in casa nostra, oppure la sorella e il fratello che ci vive accanto e che non sempre riusciamo ad accogliere nella sua diversità.
Due donne, due sorelle, accolgono in casa loro un amico di passaggio nel loro villaggio, e ciascuna lo accoglie a modo suo: Marta agisce da vera padrona di casa (stupisce l’assenza del fratello Lazzaro in questa narrazione), gli apre la porta di casa e predispone tutto per una buona accoglienza.
Marta assomiglia al patriarca Abramo quando, scorti i tre pellegrini, si attivò immediatamente (nonostante fosse l’ora più calda del giorno) per accoglierli con tutti gli onori, dando ordini ai suoi servi e alla moglie Sara, ma anche correndo lui stesso a prendere il cibo necessario (cf. Gen 18,1-8). È la buona sollecitudine per chi ci visita, per l’ospite, per l’amico, sollecitudine piena di attenzioni concrete, di gesti fatti a servizio del bene dell’altro.
Maria invece accoglie l’amico in un modo diverso: si siede accanto a lui, ai suoi piedi, nella posizione del discepolo che ascolta il suo maestro, e presta tutta la sua attenzione alle parole di colui che le ha visitate. Ella è tutta unificata, concentrata in quell’ascolto, in quel dire e dirsi del loro amico e Signore.
Gesù, l’amico, accoglie a sua volta entrambe queste modalità, le riconosce come espressioni di affetto nei suoi confronti ma poi, sollecitato da Marta, la quale vorrebbe che la sorella agisse come lei, dice con molta tenerezza (sottolineata dal chiamare Marta due volte per nome) che è importante non perdere di vista la cosa essenziale, che come tale non consiste nelle molte cose da fare ma nella presenza stessa dell’amico.
Questa è una esperienza che anche noi facciamo: di fronte alla visita di qualcuno che ci è caro, la sua persona diventa il centro di tutta la nostra attenzione e il resto scompare sullo sfondo.
Il vangelo oggi ci insegna ad avere un cuore pronto ad accogliere e predisporre tutto per chi ci visita, senza però voler ridurre questa ospitalità al nostro modo di viverla, ma facendo invece spazio anche a chi vive accanto a noi e magari incarna questa attenzione e questa sollecitudine in una modalità diversa dalla nostra: così crescerà la sinfonia dei cuori che amano e che gioiscono della presenza dell’altro.
Lo Spirito ci ispiri nel nostro agire e nel nostro ascoltare e ci aiuti a non essere risucchiati dal nostro protagonismo fino al tentativo di fare dell’ospite un nostro alleato contro il fratello o la sorella, ma piuttosto ci faccia crescere nella capacità di vivere della libertà di chi tutto dona per una gioia gratuitamente offerta e condivisa con tutti.

Sinodo sui giovani 
Un osservatorio
Commenti. riflessioni, proposte  

logo-SINODO-GIOVANI-colori-295x300

Newsletter
Speciale 2018
(Estate-Settembre-Ottobre)
NLspeciale2018

Di animazione,
animatori
e altre questioni
NPG e «animazione culturale»

animatori

Newsletter NPG



Ricevi HTML?

invetrina2

Laboratorio
dei talenti 2.0
Una rubrica FOI

rubrica oratorio ridotta

No balconear 
Rubrica ispirata al/dal Papa
 

lostintranslation 1

Sulle spalle... 
dei giganti

giganti

Temi di PU 
(pastorale universitaria)

temi di PU

rubriche

 Il Vangelo
del giorno
(Monastero di Bose)

Lezionario 1

Storia "artistica"
della salvezza 

agnolo bronzino discesa di cristo al limbo 1552 dettaglio2

I cammini 
Una proposta-esperienza
per i giovani
e materiali utili

vie

Bellezza, arte 
e PG
(e lettere dal mondo)

arteepg

Etty Hillesum 
una spiritualità
per i giovani

 Etty

Semi di
spiritualità
Il senso nei frammenti

spighe

 

Lo zibaldone. 
Di tutto un po'
Tra letteratura, arte e pastorale...

zibaldone

Società, giovani 
e ragazzi
Aspetti socio-psico-pedagogici  

ragazziegiovani

Sussidi e materiali 
x l'animatore in gruppo 
 

cassetta

LIVE

Il numero di NPG 
in corso
Estate 2018

cop estate2018

Il numero di NPG 
in corso
Settembre-Ottobre 2018

cop sett-ott2018

Post It

1. Stiamo allestendo insieme, per un'unica spedizione il numero estivo e quello di settembre-ottobre di NPG. Il primo riporta i materiali di approfondimento per la proposta educativo-pastorale salesiana ("Io sono una missione - #perlavitadeglialtri") e il secondo è sul Sinodo "Nel cuore del Sinodo. Temi generativi, sfide provocatorie, inviti alla conversione")

2. Uno splendido omaggio ai nostri abbonati: il libretto dell'INSTRUMENTUM LABORIS del Sinodo, in allegato alla spedizione dei due NPG di cui sopra

3. On line tutta NPG fino all'annata 2013 (come promesso, fino a 5 anni fa), e pulizia-aggiornamento definitivo dei files delle annate precedenti

Progettare PG

progettare

novita

ipad-newspaper-G

NPG: appunti 
per una storia

2010 SDB - NPG Logo 02 XX

Le ANNATE di NPG 
1967-2018 
 

annateNPG

I DOSSIER di NPG 
(dall'ultimo ai primi) 
 

dossier

Le RUBRICHE NPG 
(in ordine alfabetico)
Alcune ancora da completare 
 

Rubriche

Gli AUTORI di NPG
ieri e oggi 

pennapennino

Gli EDITORIALI NPG 
1967-2018 
 

editorialeRIDOTTO

INDICI NPG
50 ANNI
 
Voci tematiche - Autori - Dossier

search

VOCI TEMATICHE 
di NPG
(in ordine alfabetico) 
 

dizionario

I LIBRI di NPG 
Giovani e ragazzi,
educazione, pastorale
 

libriNPG

I «QUADERNI» 
dell'animatore

quaderni

 

Alcuni PERCORSI 
educativo-pastorali in NPG
 

percorsi

I SEMPREVERDI 
I migliori DOSSIER di NPG 
 

vite N1

NOTE'S GRAFFITI 
Materiali di lavoro
con gruppi di ragazzi e adolescenti 
 

medium

webtvpic

SOCIAL AREA

 
socialareaok2 r1_c1_s1 socialareaok2 r1_c2_s1 socialareaok2 r1_c3_s1 socialareaok2 r1_c4_s1

Contattaci

Note di pastorale giovanile
via Marsala 42
00185 Roma

Telefono: 06 49 40 442

Fax: 06 44 63 614

Email

MAPPE del SITO 
navigare con una bussola

mappesito 1

PROGRAMMAZIONE
NPG 2018

programmazione 1

LECTIO DIVINA 
o percorsi biblici

lectiodivina 1 

DOTTRINA SOCIALE 
della Chiesa

dottrina 1

LE INTERVISTE: 
PG e...

interviste 1

ENTI CNOS

cospes tgs cnosfap cgs cnosscuola scsOK1 cnossport

SITI AMICI

Salesiani di Don Bosco Figlie di Maria Ausiliatrice editrice elledici università pontificia salesiana Servizio nazionale di pastorale giovanile Movimento Giovanile Salesiano salesitalia Mision Joven Dimensioni Mondo Erre DonBoscoland Scritti di Don Bosco ans bollettino
LogoMGSILE valdocco missioni vis asc exallievi vcdb mor ICC icp ILE ime ine isi