Stampa
PDF

 

Migrazioni

Dalle associazioni cattoliche
sette proposte alla politica

Giovanna Pasqualin Traversa

Un'agenda in sette punti da presentare ai candidati alle elezioni del 4 marzo per uscire dalla logica emergenziale e ripensare con progettualità il fenomeno migratorio

- Riforma della legge sulla cittadinanza,
- nuove modalità di ingresso in Italia,
- regolarizzazione su base individuale degli stranieri “radicati”,
- abrogazione del reato di clandestinità,
- ampliamento della rete Sprar,
- valorizzazione e diffusione delle buone pratiche,
- effettiva partecipazione alla vita democratica.

Sono i sette punti del documento programmatico elaborato da 18 tra associazioni ed enti cattolici impegnati a vario titolo nell’ambito delle migrazioni che, in vista delle elezioni del 4 marzo, verrà sottoposto ai candidati al Parlamento. Uscire dalla logica emergenziale per ripensare con progettualità il fenomeno migratorio – cruciale per il futuro dell’Italia e dell’Europa – e costruire una comunità civile inclusiva e solidale, insomma giusta e umana, è l’obiettivo di questa agenda presentata alla stampa oggi, 8 febbraio, presso l’Istituto Sturzo di Roma, uno degli enti firmatari, dai rappresentanti di alcune delle associazioni che l’hanno sottoscritta.
“Non possiamo stare zitti: in questo Paese ci sono storie e pratiche di positività e solidarietà, tanta sapienza che si scontra con un impianto legislativo arretrato.
Troppi ‘cittadini di fatto’ non sono riconosciuti tali dall’ordinamento.
Noi non siamo con gli slogan ‘accogliamoli tutti o nessuno’: in questo periodo di battaglia elettorale dobbiamo ridare urgenza, con pacatezza e mitezza, ad un fenomeno strutturale che non è un problema ma una risorsa se si affronta con capacità e intelligenza”, esordisce don Virginio Colmegna, presidente della Fondazione Casa della carità.
“Parliamo di circa 900mila ragazzi nati da genitori stranieri e cresciuti nel nostro Paese, italiani di fatto ma non di diritto, che vivono una cittadinanza dimezzata”, avverte Antonio Russo, responsabile welfare Acli. La riforma della normativa sulla cittadinanza, regolata dalla legge 5 febbraio 1992, n. 91, “è urgente e non può essere considerata alla stregua di altre riforme”. Di qui l’auspicio che il nuovo Parlamento “si impegni ad approvare la riforma” e si riduca da 10 a 5 anni “il periodo necessario alla naturalizzazione”.
Daniela Pompei (Comunità Sant’Egidio), presenta il secondo punto dell’agenda, chiedendo “nuove modalità di ingresso in Italia più flessibili ed efficienti”. Tre, in sintesi, le proposte:
- vie legali per entrare nel nostro Paese;
- un immediato ritorno del decreto flussi per arrivare fino a proposte più ampie e organiche di modifica del testo unico sull’immigrazione;
- reintroduzione del sistema delle sponsorizzazioni.
Trasformare il permesso di soggiorno per richiedenti asilo in permesso di soggiorno “per comprovata integrazione” da parte di chi ha svolto un percorso “fruttuoso” di formazione e integrazione è la proposta di Flavia Cerino del Movimento Focolari.
Per padre Camillo Ripamonti, presidente del Centro Astalli, occorre ampliare la rete Sprar, che deve tornare sotto un effettivo controllo pubblico, e creare al suo interno un unico percorso di accoglienza integrata.
Nel sottolineare che solo mille sul totale dei 7.900 Comuni italiani hanno risposto al progetto di accoglienza diffusa, Ripamonti sostiene la necessità che essa vada “programmata e ampliata uscendo dalle logiche emergenziali e dagli interessi della politica locale”.
Claudio Gnesotto, presidente di Ascs onlus, e Giovanni D’Andrea, presidente di Salesiani per il sociale, presentano buone pratiche di integrazione avviate nelle loro realtà. Gnesotto parla di Casa Scalabrini 634, centro di accoglienza a Torpignattara per persone uscite dagli Sprar ed esempio di integrazione tra rifugiati, migranti e comunità locale. Oltre 100 quelle accolte, 85 delle quali hanno trovato una casa e un’occupazione. “Come salesiani – ha detto invece D’Andrea – abbiamo 1.079 giovani in servizio civile, 29 di loro con permesso di soggiorno”.
“Siamo convinti che sia necessario concedere il diritto di elettorato attivo e passivo agli immigrati titolari di permesso di soggiorno”.
Non ha dubbi Matteo Truffelli, presidente nazionale di Azione Cattolica: “Anche loro devono sentirsi non separati in casa”; inoltre “non è legittimo chiedere il pagamento delle tasse a chi non ha diritto di cittadinanza”. Più in generale, il presidente di Ac chiede “a tutte le forze politiche di parlare alla testa, non alla pancia degli elettori”. A conclusione prende di nuovo la parola don Colmegna, che sulla richiesta di abrogazione del reato di immigrazione clandestina contenuta nell’agenda chiosa:
“Non ne abbiamo parlato perché è scontato che questo reato sia ingiusto, inefficace e controproducente. Va cancellato al più presto”.
Il documento, che da oggi è possibile sottoscrivere inviando un’e-mail a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. verrà presentato a tutti i candidati. Già fissati i primi due appuntamenti sul territorio: il 20 febbraio a Milano nella sede Acli e il 26 febbraio a Catania.

(https://agensir.it/italia/2018/02/08/migrazioni-dalle-associazioni-cattoliche-sette-proposte-alla-politica)

Sinodo sui giovani 
Un osservatorio
Commenti. riflessioni, proposte  

logo-SINODO-GIOVANI-colori-295x300

Newsletter
Novembre 2018
NL-nov18

Di animazione,
animatori
e altre questioni
NPG e «animazione culturale»

animatori

Newsletter NPG



Ricevi HTML?

invetrina2

Laboratorio
dei talenti 2.0
Una rubrica FOI

rubrica oratorio ridotta

No balconear 
Rubrica ispirata al/dal Papa
 

lostintranslation 1

Sulle spalle... 
dei giganti

giganti

Temi di PU 
(pastorale universitaria)

temi di PU

rubriche

 Il Vangelo
del giorno
(Monastero di Bose)

Lezionario 1

Storia "artistica"
della salvezza 

agnolo bronzino discesa di cristo al limbo 1552 dettaglio2

I cammini 
Una proposta-esperienza
per i giovani
e materiali utili

vie

Bellezza, arte 
e PG
(e lettere dal mondo)

arteepg

Etty Hillesum 
una spiritualità
per i giovani

 Etty

Semi di
spiritualità
Il senso nei frammenti

spighe

 

Lo zibaldone. 
Di tutto un po'
Tra letteratura, arte e pastorale...

zibaldone

Società, giovani 
e ragazzi
Aspetti socio-psico-pedagogici  

ragazziegiovani

Sussidi e materiali 
x l'animatore in gruppo 
 

cassetta

LIVE

Il numero di NPG 
in corso
Novembre 2018

NPG novembre 2018

Il numero di NPG 
precedente
Settembre-Ottobre 2018

cop sett-ott2018

Post It

1. In arrivo ai fortunati abbonati il numero NPG di novembre su GIOVANI E AZZARDO. Nella NL la ripresa del tema con approfondimenti e materiali di uso animatori e docenti per gruppi e classi

2. Sul sito, il più completo RAPPORTO SUL SINODO esistente on line

3. In homepage un denso articolo sull'Oratorio e i suoi percorsi educativi

4. In allestimento il numero di dicembre, con il dossier sulla SCUOLA e la Via Amerina come cammino proposto e "commentato"

5. Su Streetlib scaricabile a bassissimo costo il pdf arricchito sul Cammino di Santiago, a cura della nostra collaboratrice Maria Rattà, anticipato nel nostro sito

Progettare PG

progettare

novita

ipad-newspaper-G

NPG: appunti 
per una storia

2010 SDB - NPG Logo 02 XX

Le ANNATE di NPG 
1967-2018 
 

annateNPG

I DOSSIER di NPG 
(dall'ultimo ai primi) 
 

dossier

Le RUBRICHE NPG 
(in ordine alfabetico)
Alcune ancora da completare 
 

Rubriche

Gli AUTORI di NPG
ieri e oggi 

pennapennino

Gli EDITORIALI NPG 
1967-2018 
 

editorialeRIDOTTO

INDICI NPG
50 ANNI
 
Voci tematiche - Autori - Dossier

search

VOCI TEMATICHE 
di NPG
(in ordine alfabetico) 
 

dizionario

I LIBRI di NPG 
Giovani e ragazzi,
educazione, pastorale
 

libriNPG

I «QUADERNI» 
dell'animatore

quaderni

 

Alcuni PERCORSI 
educativo-pastorali in NPG
 

percorsi

I SEMPREVERDI 
I migliori DOSSIER di NPG 
 

vite N1

NOTE'S GRAFFITI 
Materiali di lavoro
con gruppi di ragazzi e adolescenti 
 

medium

webtvpic

SOCIAL AREA

 
socialareaok2 r1_c1_s1 socialareaok2 r1_c2_s1 socialareaok2 r1_c3_s1 socialareaok2 r1_c4_s1

Contattaci

Note di pastorale giovanile
via Marsala 42
00185 Roma

Telefono: 06 49 40 442

Fax: 06 44 63 614

Email

MAPPE del SITO 
navigare con una bussola

mappesito 1

PROGRAMMAZIONE
NPG 2018

programmazione 1

LECTIO DIVINA 
o percorsi biblici

lectiodivina 1 

DOTTRINA SOCIALE 
della Chiesa

dottrina 1

LE INTERVISTE: 
PG e...

interviste 1

ENTI CNOS

cospes tgs cnosfap cgs cnosscuola scsOK1 cnossport

SITI AMICI

Salesiani di Don Bosco Figlie di Maria Ausiliatrice editrice elledici università pontificia salesiana Servizio nazionale di pastorale giovanile Movimento Giovanile Salesiano salesitalia Mision Joven Dimensioni Mondo Erre DonBoscoland Scritti di Don Bosco ans bollettino
mauxi valdocco missioni vis asc exallievi vcdb mor ICC icp ILE ime ine isi