Stampa
PDF

 

Amare di più

Fratel Ludwig - Bose

10 febbraio 2018


In quel tempo38mentre Gesù e i suoi discepoli erano in cammino, entrò in un villaggio e una donna, di nome Marta, lo ospitò. 39Ella aveva una sorella, di nome Maria, la quale, seduta ai piedi del Signore, ascoltava la sua parola. 40Marta invece era distolta per i molti servizi. Allora si fece avanti e disse: «Signore, non t'importa nulla che mia sorella mi abbia lasciata sola a servire? Dille dunque che mi aiuti». 41Ma il Signore le rispose: «Marta, Marta, tu ti affanni e ti agiti per molte cose, 42ma di una cosa sola c'è bisogno. Maria ha scelto la parte buona, che non le sarà tolta».
Lc 10,38-42

“Poté di più colei che amò di più (amplius)”, con maggior ampiezza di orizzonti e intelligenza: questo il ritratto di santa Scolastica secondo Gregorio Magno. Un amore che si manifesta nel desiderio di dialogare con il fratello Benedetto, restando in sua compagnia più di quanto stabilito. Benedetto è preoccupato per sé, per il rispetto della regola, mentre Scolastica è libera e comprende la gioia del condividere un po’ di tempo in più, fuori dagli schemi, con chi ha di fronte: libera di dare e ricevere affetto, amore, l’unica cosa che resta, “la parte buona che non sarà tolta”.
È ciò che avviene nella famosa pagina dell’incontro di Gesù con Marta e Maria. Marta si preoccupa e si agita, assorbita da un’idea sbagliata di servizio, che la porta a sfidare la sorella e a molestare Gesù. Maria va oltre la legge, per amore: si pone ai piedi di Gesù quale discepola, cosa vietata dalla tradizione religiosa del tempo. Comprende che “la parte buona” è la libertà da sé per amare chi si ha di fronte e ricevere da lui amore; la libertà di guardare negli occhi chi ci sta parlando, ascoltandolo realmente, lasciando tacere i propri pensieri e pregiudizi; la libertà di essere, che ci fa sentire a casa ovunque e capaci di fare ciò che occorre, quando occorre.
Non ci sono altri sacrifici da fare, se non mettere a tacere la propria egolatria, che si esprime in preoccupazioni ridicole. Ce lo ricorda il profeta Geremia: “Io – dice il Signore – non parlai né diedi ordini sui sacrifici ai vostri padri …, ma ordinai loro: ‘Ascoltate la mia voce, e io sarò il vostro Dio e voi sarete il mio popolo’” (7,22-23). E siccome, dopo Gesù e grazie alla sua libertà e intelligenza amante, ciò che riguarda le relazioni con Dio va trasposto pari pari sulle relazioni umane, dovremmo parafrasare: “Ascoltate la voce di quell’uomo o donna irripetibile che avete davanti, e sarete in alleanza con me e tra di voi”. Davvero, l’ascolto, cioè l’amore, è meglio dei sacrifici (cf. 1Sam 15,22), li trascende! Ed è dall’ascolto che nasce il servizio autentico e reale.
Muniti di questa libertà intelligente, potremo finalmente capirlo: non vi è opposizione tra servizio e ascolto della Parola che è luce del nostro cuore, e tanto meno tra vita attiva e contemplativa! Certo, per un cristiano l’ascolto della Parola è irrinunciabile, perché è ascolto di Cristo; la meditazione del Vangelo, cioè la conoscenza di Cristo, diviene progressivamente connaturale, quasi un bisogno, criterio imprescindibile per orientarsi e attraversare le fatiche della vita. Quella vita che va letta alla luce del Vangelo, ma che a sua volta aiuta sempre più a leggere il Vangelo, come ci ha insegnato Gesù: altrimenti non vi è ascolto della Parola ma esercizio intellettuale su un testo antico…
Ecco il servizio che ci è chiesto di imparare sempre meglio: ascoltare il Vangelo con la vita, ascoltare la vita sovrabbondante grazie al Vangelo. È questo il senso e il segreto dell’amare con più intelligenza, con quegli orizzonti infiniti che si inverano nella finitezza terrestre della nostra vita: ascoltare di più, ascoltare tutto, per amare meglio, per amare ciascuno. Niente e nessuno possono impedircelo: solo noi possiamo privarci di questa “parte buona”, che è il tutto della nostra vita.

Sinodo sui giovani 
Un osservatorio
Commenti. riflessioni, proposte  

logo-SINODO-GIOVANI-colori-295x300

Newsletter
Novembre 2018
NL-nov18

Di animazione,
animatori
e altre questioni
NPG e «animazione culturale»

animatori

Newsletter NPG



Ricevi HTML?

invetrina2

Laboratorio
dei talenti 2.0
Una rubrica FOI

rubrica oratorio ridotta

No balconear 
Rubrica ispirata al/dal Papa
 

lostintranslation 1

Sulle spalle... 
dei giganti

giganti

Temi di PU 
(pastorale universitaria)

temi di PU

rubriche

 Il Vangelo
del giorno
(Monastero di Bose)

Lezionario 1

Storia "artistica"
della salvezza 

agnolo bronzino discesa di cristo al limbo 1552 dettaglio2

I cammini 
Una proposta-esperienza
per i giovani
e materiali utili

vie

Bellezza, arte 
e PG
(e lettere dal mondo)

arteepg

Etty Hillesum 
una spiritualità
per i giovani

 Etty

Semi di
spiritualità
Il senso nei frammenti

spighe

 

Lo zibaldone. 
Di tutto un po'
Tra letteratura, arte e pastorale...

zibaldone

Società, giovani 
e ragazzi
Aspetti socio-psico-pedagogici  

ragazziegiovani

Sussidi e materiali 
x l'animatore in gruppo 
 

cassetta

LIVE

Il numero di NPG 
in corso
Novembre 2018

NPG novembre 2018

Il numero di NPG 
precedente
Settembre-Ottobre 2018

cop sett-ott2018

Post It

1. In arrivo ai fortunati abbonati il numero NPG di novembre su GIOVANI E AZZARDO. Nella NL la ripresa del tema con approfondimenti e materiali di uso animatori e docenti per gruppi e classi

2. Sul sito, il più completo RAPPORTO SUL SINODO esistente on line

3. In homepage un denso articolo sull'Oratorio e i suoi percorsi educativi

4. In allestimento il numero di dicembre, con il dossier sulla SCUOLA e la Via Amerina come cammino proposto e "commentato"

5. Su Streetlib scaricabile a bassissimo costo il pdf arricchito sul Cammino di Santiago, a cura della nostra collaboratrice Maria Rattà, anticipato nel nostro sito

Progettare PG

progettare

novita

ipad-newspaper-G

NPG: appunti 
per una storia

2010 SDB - NPG Logo 02 XX

Le ANNATE di NPG 
1967-2018 
 

annateNPG

I DOSSIER di NPG 
(dall'ultimo ai primi) 
 

dossier

Le RUBRICHE NPG 
(in ordine alfabetico)
Alcune ancora da completare 
 

Rubriche

Gli AUTORI di NPG
ieri e oggi 

pennapennino

Gli EDITORIALI NPG 
1967-2018 
 

editorialeRIDOTTO

INDICI NPG
50 ANNI
 
Voci tematiche - Autori - Dossier

search

VOCI TEMATICHE 
di NPG
(in ordine alfabetico) 
 

dizionario

I LIBRI di NPG 
Giovani e ragazzi,
educazione, pastorale
 

libriNPG

I «QUADERNI» 
dell'animatore

quaderni

 

Alcuni PERCORSI 
educativo-pastorali in NPG
 

percorsi

I SEMPREVERDI 
I migliori DOSSIER di NPG 
 

vite N1

NOTE'S GRAFFITI 
Materiali di lavoro
con gruppi di ragazzi e adolescenti 
 

medium

webtvpic

SOCIAL AREA

 
socialareaok2 r1_c1_s1 socialareaok2 r1_c2_s1 socialareaok2 r1_c3_s1 socialareaok2 r1_c4_s1

Contattaci

Note di pastorale giovanile
via Marsala 42
00185 Roma

Telefono: 06 49 40 442

Fax: 06 44 63 614

Email

MAPPE del SITO 
navigare con una bussola

mappesito 1

PROGRAMMAZIONE
NPG 2018

programmazione 1

LECTIO DIVINA 
o percorsi biblici

lectiodivina 1 

DOTTRINA SOCIALE 
della Chiesa

dottrina 1

LE INTERVISTE: 
PG e...

interviste 1

ENTI CNOS

cospes tgs cnosfap cgs cnosscuola scsOK1 cnossport

SITI AMICI

Salesiani di Don Bosco Figlie di Maria Ausiliatrice editrice elledici università pontificia salesiana Servizio nazionale di pastorale giovanile Movimento Giovanile Salesiano salesitalia Mision Joven Dimensioni Mondo Erre DonBoscoland Scritti di Don Bosco ans bollettino
mauxi valdocco missioni vis asc exallievi vcdb mor ICC icp ILE ime ine isi