Stampa
PDF

 

Fede è… perdonare

Sorella Roberta - Bose

14 giugno 2018


In quel tempo Gesù disse ai suoi discepoli: «Abbiate fede in Dio! 23In verità io vi dico: se uno dicesse a questo monte: «Lèvati e gèttati nel mare», senza dubitare in cuor suo, ma credendo che quanto dice avviene, ciò gli avverrà. 24Per questo vi dico: tutto quello che chiederete nella preghiera, abbiate fede di averlo ottenuto e vi accadrà. 25Quando vi mettete a pregare, se avete qualcosa contro qualcuno, perdonate, perché anche il Padre vostro che è nei cieli perdoni a voi le vostre colpe».
Mc 11,22-25

Penso che più che scrivere parole su questi versetti del vangelo, bisogna leggerli e rileggerli per cercare di farli penetrare dentro di noi. Per poter alimentare e rendere più vigorosa la nostra fede e accogliere in profondità l’invito che Gesù ci rivolge: “Abbiate fede in Dio!” (v.22).
Fede, fiducia, capacità di affidarsi, sguardo rivolto verso l’alto sapendo che Dio è la nostra forza, roccia, rifugio, scudo (cf. Sal 18,2-3). Fede è saper deporre la nostra vita nella mani del Signore, è abbandono come ci insegna la preghiera di Charles de Foucauld:
“Padre mio, io mi abbandono a Te,
fa di me ciò che ti piace …
Affido l’anima mia alle tue mani.
Te la dono mio Dio, con tutto l’amore del mio cuore …”.
Fede è non aver paura, non temere, essere come dice il salmista: “Come un bambino in braccio a sua madre in me è tranquillo il mio cuore” (Sal 131,2). Fede è non dubitare: “Se il dubbio fosse stato nel mio cuore il Signore non avrebbe ascoltato, invece Dio mi ha ascoltato ha esaudito il mio grido di preghiera (Sal 66,18-19).
Gesù infatti rimprovera Pietro: “Uomo di poca fede, perché hai dubitato?” (Mt 14,31). Allora capiamo come la nostra fede è spesso piccola, vacillante, ma questo non deve farci temere e allontanare dal Signore, anzi è nella debolezza e fragilità della fede che possiamo sperimentare la vicinanza e la presenza dell’amore del Signore che resta accanto a noi sempre: “Se noi diventiamo infedeli, il Signore rimane fedele” (2Tm 2,13).
Fede è saper alzare lo sguardo come le donne al sepolcro e accorgersi che la pietra era già stata fatta rotolare benché fosse molto grande (cf. Mc 16,3-4): il Signore ci precede e appiana la strada che percorriamo (cf. Is 40,4). È il Signore che sposta le montagne e non noi (cf. 1Cor2,5)! E l’ultimo versetto del testo ci suggerisce che la montagna da spostare è il “non perdono” dell’altro: sì perché prima di metterci a pregare o a portare il nostro dono davanti all’altare dobbiamo riconciliarci con il fratello (cf. Mt 5,23-24).
Questa è la montagna da spostare la nostra incapacità a ripartire con l’altro: ferite, paure, sofferenze, oltre al nostro cuore piccolo e incentrato su di sé, ci frenano in questo cammino che il Signore ci chiede. Chiede a ciascuno di noi, prima che all’altro, di ripartire, di perdonare, di trovare una strada di riconciliazione per riprendere a camminare insieme. La montagna che è dentro di noi non può essere la montagna che riponiamo sull’altro, imputando a lui la nostra incapacità di perdonare, di saper andare oltre la sofferenza, l’ingiustizia, il sopruso che l’altro ci ha fatto, perchè siamo noi che fatichiamo e non sappiamo porgere l’altra guancia e amare il nemico come il Signore ci chiede (cf. Mt 6,27-31). O come ci richiama Paolo: “Se ho la fede fino a trasportare i monti, ma non ho la carità, non sono nulla” (1Cor 13,2).
“Abbi fede nel Signore e fa il bene” (Sal 37,3).
“Beato l’uomo che ha riposto la sua fede nel Signore” (Sal 40,5).
“Proteggimi, mio Dio, sono fedele, salva il tuo servo che ha fede in te” (Sal 86,2).
“Ho avuto fede anche quando dicevo: sono un povero disgraziato” (Sal 116,10).
“Fammi sentire al mattino il tuo amore perché ho fede in te” (Sal 143,8).

Newsletter
Dicembre 2018
NLdic18

Verso Panama 
XXXIV GMG
  

logo panama

Sinodo sui giovani 
Un osservatorio
Commenti. riflessioni, proposte  

logo-SINODO-GIOVANI-colori-295x300

Giovani 
nel digitale
Esercizi di discernimento  

iphone mano

Newsletter NPG



Ricevi HTML?

invetrina2

Laboratorio
dei talenti 2.0
Una rubrica FOI

rubrica oratorio ridotta

No balconear 
Rubrica ispirata al/dal Papa
 

lostintranslation 1

Sulle spalle... 
dei giganti

giganti

Temi di PU 
(pastorale universitaria)

temi di PU

rubriche

 Il Vangelo
del giorno
(Monastero di Bose)

Lezionario 1

Storia "artistica"
della salvezza 

agnolo bronzino discesa di cristo al limbo 1552 dettaglio2

I cammini 
Una proposta-esperienza
per i giovani
e materiali utili

vie

Bellezza, arte 
e PG
(e lettere dal mondo)

arteepg

Etty Hillesum 
una spiritualità
per i giovani

 Etty

Semi di
spiritualità
Il senso nei frammenti

spighe

 

Società, giovani 
e ragazzi
Aspetti socio-psico-pedagogici  

ragazziegiovani

LIVE

Contattaci

Note di pastorale giovanile
via Marsala 42
00185 Roma

Telefono: 06 49 40 442

Fax: 06 44 63 614

Email

Il numero di NPG 
in corso
Dicembre 2018

400 dic 18

Il numero di NPG 
precedente
Novembre 2018

NPG novembre 2018

Post It

1. In homepage materiali relativi alla prossima GMG di Panama

2. Solo per il sito (e a scadenze ravvicinate) una rubrica di grande interesse pastorale: «GIOVANI NEL DIGITALE. Esercizi di discernimento». Pubblicati i primi quattro articoli, in html e in pdf

3. In allestimento la Newsletter di gennaio, con il dossier e la Newsletter su EDUCARE ALLE VIRTÙ

4. Sul sito, il più completo RAPPORTO SUL SINODO esistente on line

5. Stiamo inserendo - nella rubrica I LIBRI di NPG - quelli relativi alla collana "Pastorale giovanile e animazione"

Le ANNATE di NPG 
1967-2019 

annateNPG

I DOSSIER di NPG 
(dall'ultimo ai primi) 
 

dossier

Le RUBRICHE NPG 
(in ordine alfabetico)
Alcune ancora da completare 
 

Rubriche

Gli AUTORI di NPG
ieri e oggi 

pennapennino

Gli EDITORIALI NPG 
1967-2019 

editorialeRIDOTTO

INDICI NPG
50 ANNI
 
Voci tematiche - Autori - Dossier

search

VOCI TEMATICHE 
di NPG
(in ordine alfabetico) 
 

dizionario

I LIBRI di NPG 
Giovani e ragazzi,
educazione, pastorale
 

libriNPG

I «QUADERNI» 
dell'animatore

quaderni

 

Alcuni PERCORSI 
educativo-pastorali in NPG
 

percorsi

I SEMPREVERDI 
I migliori DOSSIER di NPG 
 

vite N1

NOTE'S GRAFFITI 
Materiali di lavoro
con gruppi di ragazzi e adolescenti 
 

medium

Di animazione,
animatori
e altre questioni
NPG e «animazione culturale»

animatori

Sussidi e materiali 
x l'animatore in gruppo 
 

cassetta

webtvpic

SOCIAL AREA

 
socialareaok2 r1_c1_s1 socialareaok2 r1_c2_s1 socialareaok2 r1_c3_s1 socialareaok2 r1_c4_s1