Gli articoli di

MICHELE FALABRETTI

falabretti

 

Don Michele, prete di Bergamo, viene dall’esperienza dell’oratorio e ne ha conservato amore viscerale («Non so perché i vescovi italiani abbiano chiamato me. Più che conoscere la mia persona, credo conoscano molto bene l'esperienza di cura dei ragazzi e dei giovani così come la si fa in Lombardia»), è stato nominato Responsabile del Servizio Nazionale di Pastorale Giovanile della CEI nel 2012, e riconfermato nel 2017 con un secondo mandato quinquennale. 
Prete ovviamene molto noto in Italia (anche con rilevante "presenza" fisica) per la sua capacità di coinvolgimento e animazione della PG; non soltanto per la cura di essa negli eventi particolarmente rilevanti della Chiesa (le GMG e la partecipazione italiana ad esse) e la partecipazione al Sinodo dei giovani come esperto, ma soprattutto per l'impegno a raccogliere in unità la ricchezza di PG proveniente da tante esperienze, tradizioni e storie (anche carismatiche e di Congregazioni), con il coinvolgimento dei rappresentanti a vari tavoli di lavoro. In particolare la Consulta nazionale, l'attenzione al "territorio locale" (diocesano) con la costituzione degli Uffici e delle équipe, la formazione degli incaricati di PG (con proposte formative quelli di prima nomina), con la costante intelligente sussidiazione che aiuti non tanto a fare qualche incontro o lanciare qualche bella idea, ma a pensare e progettare, a istituire collaborazione e legami sul territorio.
Ricordiamo ovviamente i Convegni Nazionali vissuti sotto la sua direzione (XIII a Genova; XIV a Brindisi; XV a Bologna; XVI a Terrasini-Palermo: vedi di tutti gli Atti in NPG e nel sito), che hanno un coinvolgimento di persone sempre più ampio, un'organizzazione elegante ed accogliente (anche mirata a non fare dei costi di partecipazione una barriera), ma soprattutto fondante una pastorale della "cura", e rilanciante una progettualità per "dare casa al futuro" della PG e dei giovani.
C'è poi l'amicizia personale che lo lega a NPG da  tempo (diciamo) immemorabile: la sua presenza e uggerimenti sono tanto più significativi in quanto egli ha contribuito al suo rilancio come rivista moderna, fresca, attraente e soprattutto capace di mettersi sempre in ascolto delle realtà locali. Per sottolineare questo legame non solo di amicizia ma di lavoro e condivisione ideale e pratica, da alcuni anni don Michele è Vicedirettore di NPG, uno dei due che rappresenta i precisi riferimenti "istituzionali" di essa: la Chiesa italiana e la Congregazione salesiana in Italia (l'altro vicedirettore essendo il direttore della PG salesiana in Italia). 
Accanto agli articoli pubblicati e qui sotto in evidenza, d. Michele durante questo anno 2020 proporrà una rubrica di approfondimento e sussidiazione che permetta un utilizzo pratico del Quaderno "Dare casa al futuro. Linee progettuali per la pastorale giovanile italiana", frutto maturo dell'ultimo convegno di PG a Palermo e del Sinodo dei giovani. In attesa della "grande" intervista di fine mandato.

2014

- Volti incontrati (01/2014, pp. 7-8)

- Che cosa dobbiamo fare? (02/2014, pp. 7-8)

- La partita della vita nei luoghi del quotidiano (03/2014, pp. 7-9)

- Dall’emergenza alla cura (educativa) (04/2014, pp. 8-12)

- Il coraggio di educare (05/2014, pp. 62-64)

2015

- Essere preti (01/2015, pp. 29-33)

- Introduzione a «Il cantiere e le stelle. Pensiero e pratiche della progettazione educativa» (04/2015, pp. 6-10)

- Le nuvole e il vento (04/2015, pp. 62-71)

- Dal sogno al progetto. La dimensione progettuale nella figura di san Giovanni Bosco (06/2015, pp. 55-56)

2016

Giornata Mondiale della Gioventù: occasione o tentazione? In dialogo con Michele Falabretti, Samuele Marelli, Renato Cursi (06/2016, pp. 5-28)

2017

- Ripartiamo dagli educatori. A proposito del Convegno Nazionale PG (02/2017, pp. 2-4)

- Il buon educatore e la comunità cristiana (04/2017, pp. 61-74)

2018

- La forza degli oratori (02/2018, pp. 50-53)

2019

- Linee progettuali per la pastorale giovanile dei prossimi anni in Italia. Conclusione del Convegno (06/2019, pp. 67-79)

2020

- I primi passi nella progettazione pastorale: schede (02/2020, pp.67-68)

- Volete capire meglio come vi possono aiutare le LP? (03/2020, pp. 56-56)

- Vi state interrogando sul senso compolessivo della progettazione pastorale? (04/2020, pp. 58-61)