Gli articoli di

MICHELE PELLEREY

pellerey

Docente presso l'Università Salesiana, e di chiara fama europea, specializzato nella didattica della matematica e poi didattica generale, ovviamente con interessi non direttamente collegati con la pastorale giovanile se non per gli studi e ricerche sull'istituzione scuola, ha collaborato intensamente e continuativamente con l'Associazione Cnos-Fap (scuole professionali) (che comunque è anche un settore della comunità del CSPG-CNOS e sempre in dialogo educativo-pastorale con NPG). Apprezzato conferenziere, dal suo punto di vista ha toccato anche temi direttamente attinenti la pastorale giovanile, come ad esempio le modalità di insegnamento della religione in altri contesti europei, o di una "spiritualità" laica, insegnamento poi sottoposto a verfica come ogni altra materia scolastica. Interessante dunque il confronto sui criteri, anche come stimolo a una maggior attenzione ai "frutti che derivano dalla pianta" di evangelica memoria.
A un certo punto (e per una serie di amichevoli incontri) abbiamo avuto "l'ardire" di chiedergli degli articoli per NPG, sul tema dell'esperienza (tema a noi sempre caro, e diciamo basilare per ogni progetto educativo e pastorale), e siamo stato felici di ricevere e pubblicare quanto segue, sotto l'anno 2010.

1975

- Gli obiettivi dell'insegnamento: prospettive metodologiche (09-10/1975, pp. 58-65)

1997

- Fuga dalla scuola: cosa fare? (08/1997, pp. 45-51)

2010

- Esperienza e apprendimento (01/2010, pp. 59-63)

- L’apprendimento esperienziale come risultato e come processo (02/2010, pp. 47-51)

- La pedagogia della memoria (03/2010, pp. 57-62)

- L’educazione come percorso esperienziale (04/2010, pp. 34-39)

- Le esperienze ottimali e il loro valore educativo (05/2010, pp. 54-59)

- Il ruolo dell’esperienza vicaria, indiretta o mediata (07/2010, pp. 56-60)

- La comunità pratica (08/2010, pp. 41-46)

- Nuove istanze per la progettazione educativa e pastorale (09/2010, pp. 46-50)