Gli articoli di

VALERIO CORRADI

corradi

Quando lo abbiamo conosciuto (invitato a un incontro di pastorale giovanile con i delegati salesiani di Italia, sul tema degli adolescenti), abbiamo subito detto: questo è il nuovo sociologo di NPG. E così (grazie al cielo e alla sua gentilezza) è stato. Gli abbiamo subito chiesto un sacco di contributi, e continuiamo a chiederglieli. Tra l'altro, da un suo apprezzatissimo dossier sulla religiosità dei giovani, nuovi modelli di comprensione, è scaturito anche un altrettanto pregevole studio per "Salesianum" (qui ovviamente giochiamo in casa!).
Ma per non dare di lui un'immagino troppo ristretta e parziale, citiamo qui quanto si può leggere nel sito dell'Università Cattolica (sezione di Brescia), augurandogli meritata ulteriore carriera. Tra l'altro, ha anche ultimamente preso la Licenza in teologia presso l'Università Lateranense... segno di un interesse personale, se non professionale, che gli fa certamente onore. Ma ecco qui le note di cui dicevamo:
«Laureato in Scienze dell'educazione (2003) e in Scienze religiose (2015), ha conseguito nel 2010 il Dottorato di ricerca in Sociologia e Metodologia della Ricerca Sociale presso la Scuola di dottorato in Scienze sociali dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.
È Assegnista di ricerca presso la Facoltà di Scienze Politiche e Sociali e insegna "Sociologia del territorio" (Corso di Laurea Magistrale in Progettazione Pedagogica e Formazione delle Risorse Umane) e "Sociologia del turismo" (Corso di Laurea Magistrale in Scienze Linguistiche) presso la sede di Brescia dell'Università Cattolica del Sacro Cuore.
È membro del Laboratorio di Ricerca e Intervento Sociale (LaRIS), collaboratore del Centro di Iniziative e Ricerche sulle Migrazioni (CIRMiB) dell'Università Cattolica del Sacro Cuore, e iscritto alla sezione "Sociologia del territorio" dell'Associazione Italiana di Sociologia (AIS).
Collabora con riviste di carattere scientifico e divulgativo ed è Editorialista del quotidiano "Giornale di Brescia".
Dal 2019 è referente del progetto di ricerca "Brescia nodo della rete Glocale", sostenuto dall'Università Cattolica del Sacro Cuore, in collaborazione con l'Associazione
Globus et Locus. Le sue linee di ricerca vertono sullo studio dei processi di glocalizzazione e d'innovazione in ambito territoriale con attenzione a settori chiave quali il turismo, l'ambiente e lo sviluppo locale. Tra gli altri campi di ricerca oggetto d'interesse: le trasformazioni del mondo del lavoro, il legame tra giovani e territorio, la religiosità giovanile».
A tutto questo aggiungiamo una personale affettuosa stima e amicizia, a volte corroborata da qualche buon amaro o grappa del suo territorio!
Per concludere il quadro, citiamo uno degli ultimi suoi lavori (2018) che certamente interesserà i pastoralisti, il libro - scritto in collaborazione con Giuseppe Roggia e edito dall'editrice Rogate -
Giovani e senso della vita.

 

2014

- Chi sono i nuovi adolescenti? (02/2014, pp. 67-71)

- Adolescenza e trasformazioni familiari (03/2014, pp. 75-79)

- Il tempo libero degli adolescenti: tra territorio e reti virtuali (05/2014, pp. 76-79)

- Adolescenza e quotidianità (08/2014, pp. 61-65)

2015

- Giovani e città al tempo della movida (02/2015, pp. 65-70)

- Presentazione rubrica: "Le periferie dei giovani" (02/2015, pp. 64)

- Giovani e religiosità. Verso un cambio di paradigma (03/2015, pp. 5-48)

2016

- I “nuovi” luoghi della socialità giovanile (01/2016, pp. 75-79)

- La felicità paradossale dei luoghi del consumo (02/2016, pp. 75-79)

- Giovani e spazio domestico: un rapporto in trasformazione (04/2016, pp. 71-76)

- L’ambiente dei giovani: verso una green generation (06/2016, pp. 50-55)

- Gli spazi “epifanici” della musica (07/2016, pp. 50-56)

2017

- Giovani e luoghi dello sport (06/2017, pp. 69-72)