Un amico di NPG

in Paradiso

cimosa


Il mondo accademico salesiano è in lutto per la scomparsa del prof. don Mario Cimosa, SDB, avvenuta a Caserta venerdì 22 novembre. Don Cimosa, 79enne, docente emerito della Facoltà di Teologia dell’Università Pontificia Salesiana (UPS), è ricordato da generazioni di salesiani per la sua vita dedicata allo studio, alla ricerca e alla docenza della Parola di Dio.

Nato a Napoli il 29 aprile 1940, dopo gli studi ginnasiali ha seguito il percorso normale della formazione salesiana presso l’Ispettoria Meridionale: la prima professione il 16 agosto 1957, la professione perpetua il 16 agosto 1963, gli studi teologici presso l’UPS (Torino-Crocetta e Roma-PAS), coronati con l’ordinazione sacerdotale, il 22 dicembre 1967, e con la Licenza in Teologia, nel 1968.
Inviato per specializzarsi nella Sacra Scrittura al Pontificio Istituto Biblico, don Cimosa vi ha conseguito nel 1970 la Licenza in Scienze Bibliche. Successivamente ha anche ottenuto il Dottorato in Lingue e Civiltà Orientali (specializzazione in ebraico) nell’Istituto Orientale a Napoli.
Ha insegnato Scienze Bibliche nel periodo 1970-1972 presso lo Studentato teologico di Castellammare di Stabia e nell’anno successivo in quello di Cremisan (Israele). Dal 1974 al 1979 don Cimosa ha ripreso l’insegnamento della Sacra Scrittura allo Studentato di Castellammare, tenendo anche dei corsi come docente invitato nella Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale (Napoli). Durante il biennio successivo fu incaricato del settore biblico presso l’Editrice LDC di Torino-Leumann e, contemporaneamente, svolse corsi di Sacra Scrittura sia nello Studentato di Castellammare, sia nella Sezione torinese (Crocetta), della Facoltà di Teologia dell’UPS.
Cooptato nella Facoltà di Teologia dell’UPS nel 1981, don Cimosa ha tenuto presso la sede romana dell’UPS corsi e seminari attinenti specialmente l’Antico Testamento prima come docente aggiunto (1981-1986), poi come professore straordinario (1986-1992) e infine come ordinario (1992-2010). Giunta la nomina di docente emerito il 29 aprile 2010, ha continuato fino al 2014 ad offrire il proprio apporto alla Facoltà di appartenenza. Quell’anno è poi rientrato nella propria Ispettoria di origine.
Apprezzato dai suoi colleghi e dalle autorità accademiche, ha svolto inoltre diversi impegnativi incarichi: Direttore dell’Istituto Superiore di Scienze religiose (1990-2000), Direttore dell’Istituto di Teologia Pastorale (2003-2009). In questi anni, assieme ad altri colleghi, ha promosso l’inizio del nuovo curricolo di Teologia Pastorale Biblico-Liturgica. Inoltre ha partecipato intensamente alla vita della comunità scientifica, ha tenuto corsi di Antico Testamento all’Istituto “E. Cajmari” (ISSR “Ecclesia Mater” della Pontificia Università Lateranense). È stato inoltre per parecchi anni docente invitato al Pontificio Istituto Patristico “Augustinianum” e alla Facoltà di Scienze dell’Educazione “Auxilium” delle Figlie di Maria Ausiliatrice.
Nei più di trent’anni di attività universitaria don Cimosa ha pubblicato una lunga serie di studi attinenti un ampio spettro di argomenti anticotestamentari, con particolare attenzione alla tradizione salmica e sapienziale, all’approfondimento della traduzione greca dei LXX, alla preghiera nella Bibbia Greca, alla Lettura cristiana dell’Antico Testamento, alla letteratura inter-testamentaria, alla ricerca per quanto riguarda la traduzione della Bibbia in lingua corrente, alla divulgazione della Parola di Dio nella pastorale. Si tratta, in concreto, di una cinquantina libri, alcuni elaborati personalmente, numerosi altri redatti in collaborazione con altri studiosi; una considerevole mole di articoli di buon livello scientifico; non pochi contributi a dizionari e riviste specializzate.
A don Cimosa sono state inoltre affidate numerose responsabilità e richieste qualificate consulenze: membro ordinario della “Europe Middle East Subcommittee Traslation” delle “United Bible Societies”; redattore della Rivista Biblica Parole di vita; curatore della Rubrica “Doppio Taglio” per la rivista Presenza Cristiana con un contributo mensile; prima Presidente e poi Segretario dell’“Associazione Biblica Salesiana”; membro dell’équipe di supporto ecclesiale e dottrinale di Internet: “Siti Cattolici Italiani”; membro del “Comitato interconfessionale per la 2a edizione de La Parola del Signore; membro dell’“International Society for the Study of Deuterocanonical and Cognate Literature”; membro dell’“International Organization for the Study of the Old Testament”; membro dell’“International Organization of the Septuagint and Cognate Studies”; consulente della traduzione interconfessionale del Vangelo “Giovani 2000”; coordinatore per l’Antico Testamento e traduttore della Traduzione Interconfessionale in Lingua Corrente (LDC-ABU); consulente per la traduzione letteraria ed ecumenica del “Vangelo di Matteo” (ABU); “Lector” della Congregazione per la Dottrina della Fede.
In tutte queste mansioni sono sempre stati ampiamente riconosciuti l’assiduità e l’impegno che egli ha posto nell’assolvere il suo servizio di docenza e di ricerca, e tutti gli altri incarichi, sia accademici, sia comunitari che gli sono stati affidati.
Le esequie si sono svolte presso la chiesa dell’Istituto Salesiano di Caserta sabato 23 novembre.

NB. Alle note dell'Università Salesiana, aggiungiamo la stima di NPG e la partecipazione alla sua Pasqua, per l'intensa generosa intelligente collaborazione, come si mostra nel link qui sotto riportato, per gli articoli scritti negli anni. Col tempo li linkeremo tutti.
ARTICOLI  DI MARIO CIMOSA