NPG, un logo

per l'educazione

 

 

 

Logo NPG SOCIAL

 

 

Descrizione del logo NPG:

Concetto, Struttura, Design

Catia Camillini

 
Il logo creato per NPG ha per me ha un grande significato.
Sollecitato, quasi come "sfida", dal redattore della rivista, dopo un casuale incontro romano, è stato per me - oltre a una fonte creativa estremamente stimolante - forse per la prima volta un'esperienza in cui ho messo a frutto non solo i miei studi e la mia passione grafica e artistica, ma anche un catalizzatore per il mio cuore e il mio amore più veri e profondi.
Man mano che il Logo prendeva forma e vita, prima nel Concetto e poi nel Design, io realizzavo la sua forza visiva e di contenuti, e me ne stupivo! Era come se venisse fuori di più di quello che io avevo già pensato (con l'impegno che sempre metto nei miei lavori) e che consideravo forte e giusto per il mondo dei Salesiani, dell'educazione, dei giovani... io giovane come loro.
E mi stupivo della convinzione radicata che cresceva in me: che tale Logo - ispirato e meditato attorno alla gigantesca figura di Don Bosco - doveva essere, era qualcosa che avrebbe divulgato il messaggio e lo spirito di Don Bosco.
Non saprei spiegare meglio, ma probabilmente il lettore intuisce quanto percepisco dentro: questo Logo è una "consapevolezza" che va al di là di me.
L'augurio è che esso riesca e "dire" graficamente quanto i Salesiani oggi - nello spirito del Fondatore - fanno per la vita piena e "buona" dei giovani.
La sua realizzazione trova "forma" nel Sito, nella Rivista stessa (copertina e loghi interni), nella Newsletter, in Facebook, Twitter e Blog. 
Il file pdf qui linkato analizza il processo di creazione del Logo.