Attesi dal suo amore
    Proposta pastorale 2024-25 

    MGS 24 triennio

    Materiali di approfondimento


    Letti 
    & apprezzati


    Il numero di NPG
    speciale sussidio 2024
    600 cop 2024 2


    Il numero di NPG
    maggio-giugno 2024
    600 cop 2024 2


    Newsletter
    SPECIALE 2024
    SPECIALE SUSSIDIO 2024


    Newsletter
    maggio-giugno 2024
    MAGGIO-GIUGNO 2024


    P. Pino Puglisi
    e NPG
    PPP e NPG


    Pensieri, parole
    ed emozioni


    Post it

    • On line il numero SPECIALE di NPG con gli approfondimenti della proposta pastorale, e quello di MAGGIO-GIUGNO sui "buchi neri dell'educazione".  E qui le corrispondenti NEWSLETTER: specialemaggio-giugno.
    • Attivate nel sito (colonna di destra "Terza paginA") varie nuove rubriche per il 2024.
    • Linkati tutti i DOSSIER del 2020 col corrispettivo PDF.
    • Messa on line l'ANNATA 2020: 118 articoli usufruibili per la lettura, lo studio, la pratica, la diffusione (citando gentilmente la fonte).
    • Due nuove rubriche on line: RECENSIONI E SEGNALAZIONI. I libri recenti più interessanti e utili per l'operatore pastorale, e PENSIERI, PAROLE

    Le ANNATE di NPG 
    1967-2024 


    I DOSSIER di NPG 
    (dall'ultimo ai primi) 


    Le RUBRICHE NPG 
    (in ordine alfabetico
    e cronologico)
     


    Gli AUTORI di NPG
    ieri e oggi


    Gli EDITORIALI NPG 
    1967-2024 


    VOCI TEMATICHE 
    di NPG
    (in ordine alfabetico) 


    I LIBRI di NPG 
    Giovani e ragazzi,
    educazione, pastorale

     


    I SEMPREVERDI
    I migliori DOSSIER NPG
    fino al 2000 


    Animazione,
    animatori, sussidi


    Un giorno di maggio 
    La canzone del sito
    Margherita Pirri 


    WEB TV


    NPG Facebook

    x 2024 400


    NPG X

    x 2024 400



    Note di pastorale giovanile
    via Giacomo Costamagna 6
    00181 Roma

    Telefono
    06 4940442

    Email


     

    Una visione olistica

    e integrata della PG

    Pastorale giovanile dei Gesuiti a Genova

    A cura di Francesco Cavallini

    gesuiti1

    La pastorale giovanile dei gesuiti a Genova si caratterizza per l’attenzione a l’annuncio del Vangelo come Buona Notizia concreta per la vita dei giovani, l’accompagnamento verso una fede matura e scelte consapevoli che generano una tensione verso l’impegno civico e vocazioni di qualità. Tutto questo in una dinamica di collaborazione con le parrocchie, associazioni e movimenti. Infatti una delle caratteristiche della Compagnia di Gesù fin dalle sue origini è quello di “Servire la Chiesa” universale e locale secondo il criterio della maggior utilità e maggior bene.
    Gli strumenti che usiamo fanno parte del bagaglio pedagogico-spirituale della tradizione ignaziana: l’approfondimento della Parola di Dio, l’introduzione alla vita spirituale fatta di ascolto di sé e il “discernimento degli spiriti”, la meditazione e gli Esercizi Spirituali, i criteri per fare buone scelte (cioè libere e generose).

    Concretamente attraverso il MEG (Movimento Eucaristico Giovanile) collaboriamo con le Parrocchie per la pastorale per i ragazzi dai 7 ai 18 anni. In questi anni ci è sembrato più fecondo articolare i gruppi in questo modo: 1-5 elementari; 1-2 medie; 3 media; 1°-2° superiore; 3°-4°-5° superiore. Si cresce nell’imparare a riflettere e a condividere, alternando il gioco a dinamiche varie e riflessioni, a fare esperienze significative e cominciare a vivere la dimensione del servizio. Tutti i responsabili dei diversi gruppi portano avanti parallelamente un proprio cammino personale di crescita e maturazione partecipando regolarmente a gruppi propri oltre che ai momenti formativi specifici durante l’anno. In questi anni per i ragazzi delle superiori i campi estivi si sono alternati tra campi classici in montagna e campi di servizio (Scampia, Albania, Libera, ecc. sempre accompagnati dalla riflessione e dalla preghiera) con ottimi frutti nella vita dei ragazzi.

    Con il mondo universitario proponiamo gruppi diversi a seconda delle esigenze, delle appartenenze, dell’età e dei cammini previ.
    L'idea è che da qualsiasi punto un ragazzo cominci, entri in una serie di proposte dinamiche che favoriscano una crescita per tappe successive.
    In questi anni con i gruppi CVX (Comunità di Vita Cristiana) alla luce della rilettura dell’esperienza acquisita, abbiamo realizzato un percorso che ha queste caratteristiche: I° anno approfondimento della Parola di Dio e una conoscenza adulta di Dio attraverso la rivelazione nella Scrittura e introduzione al Discernimento spirituale. II° anno, ulteriore approfondimento del Discernimento ed esperienze di meditazione, continuando l’approfondimento della Parola. Dal III° anno Esercizi Spirituali in silenzio di qualche giorno regolarmente e riflessione circa l’impegno civico e il volontariato. Crescendo nel senso di comunità e della condivisione. Negli anni successivi mantenere un approfondimento attraverso la Parola circa le nuove dinamiche di vita che caratterizzano un ragazzo che finisce l’università ed entra nel mondo del lavoro. Ci siamo accorti che dal III-IV anno sarebbe utile anche inserire dei momenti di approfondimento teologico specifici.

    In questi anni la proposta pastorale per giovani 19-29 anni si è articolata in questo modo:
    CVX 20: ragazzi di primo e secondo anno di università
    CVX 19: ragazzi di terzo e quarto anno di università
    CVX 18: ragazzi di quinto e primo anno post-università
    CVX 17-16: ragazzi laureandi e giovani professionisti dai 27 ai 30 anni
    CVX 15-14: ragazzi dai 31 ai 34 anni

    Con Il gruppo ZOÈ offriamo la possibilità di un approfondimento della fede e della vita spirituale soprattutto a ragazzi che provengono dal mondo degli scout e che hanno già una loro comunità di appartenenza. Si articola in un percorso di tre moduli: 1) strumenti di vita spirituale adulta e regole del discernimento, 2) Imparare a meditare la Parola di Dio, 3) approfondimento razionale-teologico di alcuni aspetti della fede. Questa proposta si è rivelata anche utile per quei ragazzi che cominciano ad avvicinarsi ad un cammino di fede e li prepara ad inserirsi adeguatamente nei gruppi già avviati o a prepararsi a tappe di crescita successive.

    C’è poi un cammino particolare, esigente e molto fecondo che è il cammino V.I.P. (Verso Il Profondo) per giovani dai 20 ai 30 anni, da ottobre a maggio, ormai alla 5° edizione realizzato con una equipe di accompagnatori spirituali di gesuiti, francescani, suore e laici. È un cammino di meditazione più intenso con lo schema sottostante del “Mese Ignaziano” in cui ogni ragazzo si impegna a fare tre tempi di meditazione alla settimana e un colloquio con la guida spirituale ogni due. Visto la particolare “cura personalis” e dedizione che le guide spirituali dedicano a quanti intraprendono questo cammino, il numero massimo previsto è tra le 15 e 20 persone.

    Una possibilità di continuazione del cammino VIP è il gruppo A.A.A. (Ascolatare la Parola, Ascoltarsi, Agire), una proposta per ragazzi che hanno già acquisito una capacità di meditazione regolare e delle regole del discernimento per continuare un cammino di crescita personale ma anche di “lettura dei segni dei tempi” del contesto micro e macro nei quali trovare il proprio modo (la propria vocazione) con cui interagire e spendersi al meglio in modo fecondo per la società.

    C'è poi la Cena delle buone idee, nata da due esigenze: offrire occasioni di formazione, testimonianza, approfondimento ai giovani in un modo alternativo visto che alle Conferenze classiche (anche le più stimolanti ed interessanti) ormai non partecipano più. È proprio una formula che non aggancia più i giovani. L'altra esigenza era quella di avere una proposta “gancio” per avvicinare anche ragazzi che non frequentano i gruppi o percorsi di fede o i così detti “lontani” oltre che creare un luogo in cui a prescindere dalle appartenenze e le sensibilità i giovani possano incontrarsi ed interagire. Ogni due mercoledì si organizza una cena aperta (a ragazzi dai 19 ai 29 anni) in cui invitare qualche personaggio che abbia qualcosa di stimolante, interessante e formativo per ragazzi di quest’età. In questi anni abbiamo avuto ospiti super interessanti e super significativi con una buona partecipazione da parte dei ragazzi (cfr. pagina FB).

    Estremamente utili ed efficaci per coinvolgere i ragazzi anche più lontani sono i percorsi a piedi di qualche giorno che si possono organizzare nei “ponti” durante l'anno.
    Negli ultimi due anni abbiamo organizzato un cammino “sul sentiero degli Dei” ma partendo da Marzabotto per arrivare a Barbiana confrontandoci con la Costituzione e il Vangelo partendo da esperienze e testimonianze dal luogo dell'eccidio della II° guerra mondiale (che in qualche modo ha generato alcuni articoli della Costituzione) per arrivare a Barbiana dove certamente don Milani ha incarnato lo spirito di alcuni passi della stessa.
    L'anno scorso abbiamo organizzato un cammino da Cortona ad Orvieto, confrontandoci con i libretti “Il cammino dell' uomo” di M. Buber e “La brevità della vita” di Seneca in dialogo con il Vangelo. In mezzo incontri, testimonianze, opere d'arte, natura bellissima, spirito di avventura e di comunità, tutto ciò favorisce l'apertura all'ascolto e alla riflessione, quindi all'annuncio, anche i ragazzi che non frequentano abitualmente le proposte varie e le celebrazioni.

    Parte integrante della proposta è il Servizio che riteniamo sia un'esperienza determinante sia come luogo in cui far nascere ulteriori domande di senso e di ricerca della propria vocazione sia come luogo in cui spendere i propri talenti ed incarnare la dinamica del dono di sé come discepoli del Signore Gesù. Rispetto questo ambito abbiamo varie collaborazioni con varie Associazioni, enti, ordini religiosi, compreso S. Marcellino per quanto riguarda i “senza di mora”.

    Parte integrante della pastorale giovanile è la S. Messa domenicale delle ore 21 presso la Chiesa del Gesù. Un luogo di vero e proprio “annuncio” in cui in una celebrazione curata ed animata con una particolare attenzione alla predicazione i ragazzi dai 18 anni in su non solo la vivono con gusto ma anche si sentono di invitare quegli amici più “lontani” che sentono potrebbero riavvicinarsi a un cammino di fede.

    Infine, a completamento delle proposte e qualificante del cammino spirituale, c'è sempre l'offerta in vari periodi dell'anno di 3-4 giorni di Esercizi Spirituali (con un taglio particolarmente adatto a giovani universitari) in cui vivere una particolare relazione con il Dio della Vita e con la parte più profonda di sé. Gli Esercizi Spirituali hanno una serie di effetti collaterali positivi (oltre che i frutti specifici per ognuno di quei giorni), tra cui imparare a meditare la Parola di Dio, gustare il silenzio, imparare a rapportarsi con un accompagnatore spirituale, apprendere alcuni strumenti spirituali. Tutte cose che poi rimangono nel tempo e che ognuno può coltivare anche al di fuori dei percorsi specifici o in situazioni in ci non ci sono (es. in Erasmus, ecc.).

    In collaborazione con diverse Parrocchie e Movimenti facciamo incontri puntuali in abito di Fede e Vita Spirituale.


    T e r z a
    p a g i n A


    NOVITÀ 2024


    Saper essere
    Competenze trasversali


    L'umano
    nella letteratura


    I sogni dei giovani x
    una Chiesa sinodale


    Strumenti e metodi
    per formare ancora


    Per una
    "buona" politica


    Sport e
    vita cristiana
    rubrica sport


    PROSEGUE DAL 2023


    Assetati d'eterno 
    Nostalgia di Dio e arte


    Abitare la Parola
    Incontrare Gesù


    Dove incontrare
    oggi il Signore


    PG: apprendistato
    alla vita cristiana


    Passeggiate nel
    mondo contemporaneo
     


    NOVITÀ ON LINE


    Di felicità, d'amore,
    di morte e altro
    (Dio compreso)
    Chiara e don Massimo


    Vent'anni di vantaggio
    Universitari in ricerca
    rubrica studio


    Storie di volontari
    A cura del SxS


    Voci dal
    mondo interiore
    A cura dei giovani MGS

    MGS-interiore


    Quello in cui crediamo
    Giovani e ricerca

    Rivista "Testimonianze"


    Universitari in ricerca
    Riflessioni e testimonianze FUCI


    Un "canone" letterario
    per i giovani oggi


    Sguardi in sala
    Tra cinema e teatro

    A cura del CGS


    Recensioni  
    e SEGNALAZIONI

    invetrina2

    Etty Hillesum
    una spiritualità
    per i giovani
     Etty


    Semi e cammini 
    di spiritualità
    Il senso nei frammenti
    spighe


    Ritratti di adolescenti
    A cura del MGS


     

    Main Menu