Campagna
    abbonamenti
    QuartinoNPG2024


    Letti 
    & apprezzati


    Il numero di NPG
    maggio-giugno 2024
    600 cop 2024 2


    Il numero di NPG
    marzo-aprile 2024
    600 cop 2024 2


    Newsletter
    maggio-giugno 2024
    NL 3 2024


    Newsletter
    marzo-aprile 2024
    NL 2 2024


    P. Pino Puglisi
    e NPG
    PPP e NPG


    Pensieri, parole
    ed emozioni


    Post it

    • On line il numero di MAGGIO-GIUGNO di NPG sui "buchi neri dell'educazione" e quello di MARZO-APRILE sulla narrazione biblica.  E qui le corrispondenti NEWSLETTER: maggio-giugnomarzo-aprile.
    • Attivate nel sito (colonna di destra "Terza paginA") varie nuove rubriche per il 2024.
    • Linkati tutti i DOSSIER del 2020 col corrispettivo PDF.
    • Messa on line l'ANNATA 2020: 118 articoli usufruibili per la lettura, lo studio, la pratica, la diffusione (citando gentilmente la fonte).
    • Due nuove rubriche on line: RECENSIONI E SEGNALAZIONI. I libri recenti più interessanti e utili per l'operatore pastorale, e PENSIERI, PAROLE

    Le ANNATE di NPG 
    1967-2024 


    I DOSSIER di NPG 
    (dall'ultimo ai primi) 


    Le RUBRICHE NPG 
    (in ordine alfabetico
    e cronologico)
     


    Gli AUTORI di NPG
    ieri e oggi


    Gli EDITORIALI NPG 
    1967-2024 


    VOCI TEMATICHE 
    di NPG
    (in ordine alfabetico) 


    I LIBRI di NPG 
    Giovani e ragazzi,
    educazione, pastorale

     


    I SEMPREVERDI
    I migliori DOSSIER NPG
    fino al 2000 


    Animazione,
    animatori, sussidi


    Un giorno di maggio 
    La canzone del sito
    Margherita Pirri 


    WEB TV


    NPG Facebook


    NPG Twitter



    Note di pastorale giovanile
    via Giacomo Costamagna 6
    00181 Roma

    Telefono
    06 4940442

    Email


    Curare le persone,

    non le malattie

    Maura Bianchi *

    Maura Bianchi 1


    È il mio terzo anno di medicina, ma il primo giorno di tirocinio in un reparto di geriatria; i posti letto sono interamente occupati e il personale sanitario è coinvolto nel difficile lavoro di curare e salvare vite.
    Io, giovane studentessa alle prime armi, assisto al briefing dei medici e mi concentro su quello che viene detto in quella sala illuminata dal neon: patologie, esami strumentali, diagnosi, terapie e complicanze.
    “Sì, me la ricordo questa patologia, l’ho già studiata. Ah, questo esame per indagare quel sintomo, non lo avevo considerato”.
    Totalmente concentrata a ricordare le pagine studiate, attenta ad imparare quante più cose nuove posso.
    Assorta in queste riflessioni, mi trovo inaspettatamente in mano due cartelle cliniche; la voce della mia tutor mi manda ai letti 114 e 115 per rilevare i parametri dei pazienti. La mia testa ripete con lei: temperatura, pressione, frequenza, saturazione e stato generale dei degenti.
    Percorro il corridoio sfogliando le cartelle, mi preparo al compito che avrei dovuto svolgere da lì a poco. Arrivo ai letti e finalmente i miei occhi assegnano delle facce a quei numeri.Temperatura e saturazione nei limiti, un po’ di tachicardia e pressione alta; mentre svolgo queste mansioni gli sorrido. Per mettere a proprio agio loro, e me stessa.
    Aggiorno il foglio parametri, tornando allo studio dei medici la mia attenzione non è più focalizzata soltanto sui dati ma sul valore dell’incontro con Vittorio e Giuseppe.Il primo è un nonno di tre nipotini appassionati di calcio e l’altro, quello che era il 115, un ex cuoco originario della Puglia.
    Nelle settimane successive ho svolto diligentemente tutti i piccoli compiti che mi venivano assegnati.Ho osservato il meticoloso lavoro dei medici e conosciuto sempre meglio tutti i pazienti del reparto, imparando tutto degli hobby e dei ricordi più cari di ciascuno di loro. Ho compreso che la guarigione passa anche attraverso la cura e l’attenzione che noi, medici e operatori sanitari, rivolgiamo al paziente. Piccoli gesti, atteggiamenti, parole di conforto, sorrisi, sguardi, ascolto e dialogo possono davvero fare la differenza.
    Sono trascorsi altri due anni tra lezioni, ore di studio, esami e tirocini.È proprio in questi momenti che ripenso alla me adolescente; che tra scuola e pomeriggi in oratorio pensava al proprio futuro e al lavoro che le sarebbe piaciuto svolgere.
    Forse non siamo così lontane io e lei. Mentre cammino nei lunghi corridoi cosparsi di porte vedo la ragazzina di un tempo; con il desiderio di fare del bene, ma senza la consapevolezza di come farlo. Ora lo so, e so che grazie a questa, e tante altre prime volte, potrò mettermi al servizio del prossimo. Non come un automa o perché sia semplicemente il mio lavoro, ma è guardando negli occhi di chi mi viene affidato che ritrovo la mia vocazione, e so di non essere sola nell’inseguirla.

    * Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


    T e r z a
    p a g i n A


    NOVITÀ 2024


    Saper essere
    Competenze trasversali


    L'umano
    nella letteratura


    I sogni dei giovani x
    una Chiesa sinodale


    Strumenti e metodi
    per formare ancora


    Per una
    "buona" politica


    Sport e
    vita cristiana
    rubrica sport


    PROSEGUE DAL 2023


    Assetati d'eterno 
    Nostalgia di Dio e arte


    Abitare la Parola
    Incontrare Gesù


    Dove incontrare
    oggi il Signore


    PG: apprendistato
    alla vita cristiana


    Passeggiate nel
    mondo contemporaneo

     


    NOVITÀ ON LINE


    Di felicità, d'amore,
    di morte e altro
    (Dio compreso)
    Chiara e don Massimo


    Vent'anni di vantaggio
    Universitari in ricerca
    rubrica studio


    Storie di volontari
    A cura del SxS


    Voci dal
    mondo interiore
    A cura dei giovani MGS

    MGS-interiore


    Quello in cui crediamo
    Giovani e ricerca

    Rivista "Testimonianze"


    Universitari in ricerca
    Riflessioni e testimonianze FUCI


    Un "canone" letterario
    per i giovani oggi


    Sguardi in sala
    Tra cinema e teatro

    A cura del CGS


    Recensioni  
    e SEGNALAZIONI

    invetrina2

    Etty Hillesum
    una spiritualità
    per i giovani
     Etty


    Semi e cammini 
    di spiritualità
    Il senso nei frammenti
    spighe


    Ritratti di adolescenti
    A cura del MGS


     

    Main Menu