Per il lavoro giovanile

Inserito in NPG annata 2014.


Giovanni Cassina

(NPG 2014-06-71)


Quando penso a Don Bosco mi viene in mente sempre una sua frase che ho deciso di mettere in pratica quotidianamente: “Non rimandare a domani il bene che puoi fare oggi, perché forse domani non avrai più tempo”.
Oggi per i giovani e non solo, questo richiamo al bene da fare va speso nel tempo in cui viviamo come una presa di coscienza per una crescita personale.
Il “tempo” in cui viviamo è colmo di difficoltà – lo sperimentiamo quotidianamente - soprattutto se parliamo di lavoro, e spesso il “domani” è difficile da vedere o da sognare per un giovane. Don Bosco invita a non aspettare e farsi cadere addosso le difficoltà che si presentano, ma invita a reagire, a puntare su noi stessi per creare e pensare un futuro migliore sfruttando i nostri talenti per crescere come onesti cittadini e buoni cristiani. E questo non è solo il fulcro del suo pensiero educativo, ma la sua stessa prassi di vita, a cominciare dai primi giovani che incontrava nella Torino del primo Ottocento.
Su questo modello di sollecitazione al bene ma soprattutto sulla semplicità di queste parole ho deciso di investire e realizzare un progetto sul tema del lavoro e di interesse per i giovani in Friuli Venezia Giulia.
Ho 30 anni; da diversi anni collaboro con il movimento salesiano e da alcuni mesi sto investendo il mio tempo ed energie – assieme ad altri quattro amici – per i giovani nella fase più difficile della loro vita: il passaggio dal tempo dello studio a quello del lavoro; per così dire da quella della preparazione a quello dell'azione, all'entrare in scena come attori nella società e nella loro stessa impostazione di vita.
Il progetto si chiama FVJOB e siamo presenti sui Social network (Facebook, Twitter, Instagram e Linkedin).
FVJOB si è posto due obiettivi:
- diventare un punto di riferimento sui Social per condividere con un linguaggio giovane tutte le opportunità di lavoro e di formazione presenti in regione;
- guidare un neodiplomato, neolaureato o disoccupato nella ricerca attiva di nuove opportunità di lavoro aiutandolo a muoversi tra gli enti pubblici, enti privati e il Web.
Cerchiamo infatti di veicolare le informazioni in maniera capillare per offrire a tutti la stesse possibilità di partecipare. I Social network oggi vengono usati per svago e grazie a questo progetto vogliamo “condividere” le informazioni e possibilità a tutti. Ecco quindi che risulta fondamentale il passaparola e la dedizione o aiuto agli altri in maniera semplice e automatica al passo con i tempi.
Un modo nuovo per essere sempre più SOCIAL-i e portare ad una crescita concreta del nostro territorio. Se oggi è difficile trovare lavoro e le energie da dedicarci sono tante, con Fvjob vogliamo dare la possibilità ad un giovane di avere un “amico a portata di mano” che lo guidi a muoversi nel lavoro e a dedicare il suo tempo ad una continua formazione e studio.
“«Io per voi studio, per voi lavoro, per voi vivo, per voi sono disposto anche a dare la vita».” – Don Bosco
Nel linguaggio di Don Bosco, "studiare" è più che un'attività intellettuale e un'esperienza limitata a un tempo "formativo": nella sua risonanza piemontese significa (pure) il pensare seriamente sul da farsi, cercare il modo di risolvere una questione, industriarsi sul come realizzare un progetto.
Prendiamo a prestito questo invito di don Bosco e lo applichiamo-rivolgiamo ai giovani stessi: quello cioè di dedicarsi a studiare, a crescere culturalmente, usufruendo di tutte le opportunità che vengono date oggi con il fine di farne dei doni preziosi da usare per fare del bene agli altri e a se stessi. La formazione continua è la chiave per aiutarsi nel trovare un lavoro oggi insieme ad una sensibilità cristiana nell’agire con tutti.
“Domani” non ci sarà più tempo, ma OGGI Sì!