Segnalazione

fare casa

pp. 352 - € 25,00


Il libro

Ripensare in modo radicale la pastorale giovanile, perché parta da un reale ascolto dei giovani e dei loro vissuti: questa l'esigenza alla base delle riflessioni del presente volume, che vede nella pratica di vita comune temporanea una proposta educativa capace di rispondere ai bisogni e alla crescita nella fede durante la giovinezza. Scopo del testo è fornire quell'impalcatura teorica interdisciplinare di riferimento che rifletta su implicazioni, dinamiche e obiettivi educativi in gioco, e senza la quale qualsiasi sforzo, per quanto appassionato, risulterebbe poco efficace. 
I tre ampi capitoli (Confini: giovani, fede e sfide emergenti; Orizzonti: criteri interpretativi; Prospettive: rilettura e possibilità di rilancio) e il congedo (L’incredibile fascino di un’eloquenza discreta) sono “inquadrati” in una cornice significativa, la Prefazione del vescovo di Milano Mario Delpini e la Postfazione di Rossano Sala: “Profezia di comunità. Appunti sulla riforma familiare della Chiesa”. Dunque un impegno concreto di Chiesa, e una nuova riflessione teologico-pastorale che innerva la PG.

L'Autore

Samuele Marelli, nato nel 1976 e presbitero della diocesi di Milano dal 2002, è licenziato in Teologia Pastorale all'Università Pontificia Salesiana. Oltre ad aver svolto la sua attività pastorale in alcune parrocchie e oratori e aver insegnato alle scuole superiori, è stato direttore e presidente della Fondazione Oratori Milanesi, responsabile di Oratori Diocesi Lombarde e consulente ecclesiastico del comitato di Milano del Centro Sportivo Italiano. Con Centro Ambrosiano ha pubblicato Istantanee dall'oratorio (2017).