Campagna
    abbonamenti
    QuartinoNPG2024


    Letti 
    & apprezzati


    Il numero di NPG
    maggio-giugno 2024
    600 cop 2024 2


    Il numero di NPG
    marzo-aprile 2024
    600 cop 2024 2


    Newsletter
    maggio-giugno 2024
    NL 3 2024


    Newsletter
    marzo-aprile 2024
    NL 2 2024


    P. Pino Puglisi
    e NPG
    PPP e NPG


    Pensieri, parole
    ed emozioni


    Post it

    • On line il numero di MAGGIO-GIUGNO di NPG sui "buchi neri dell'educazione" e quello di MARZO-APRILE sulla narrazione biblica.  E qui le corrispondenti NEWSLETTER: maggio-giugnomarzo-aprile.
    • Attivate nel sito (colonna di destra "Terza paginA") varie nuove rubriche per il 2024.
    • Linkati tutti i DOSSIER del 2020 col corrispettivo PDF.
    • Messa on line l'ANNATA 2020: 118 articoli usufruibili per la lettura, lo studio, la pratica, la diffusione (citando gentilmente la fonte).
    • Due nuove rubriche on line: RECENSIONI E SEGNALAZIONI. I libri recenti più interessanti e utili per l'operatore pastorale, e PENSIERI, PAROLE

    Le ANNATE di NPG 
    1967-2024 


    I DOSSIER di NPG 
    (dall'ultimo ai primi) 


    Le RUBRICHE NPG 
    (in ordine alfabetico
    e cronologico)
     


    Gli AUTORI di NPG
    ieri e oggi


    Gli EDITORIALI NPG 
    1967-2024 


    VOCI TEMATICHE 
    di NPG
    (in ordine alfabetico) 


    I LIBRI di NPG 
    Giovani e ragazzi,
    educazione, pastorale

     


    I SEMPREVERDI
    I migliori DOSSIER NPG
    fino al 2000 


    Animazione,
    animatori, sussidi


    Un giorno di maggio 
    La canzone del sito
    Margherita Pirri 


    WEB TV


    NPG Facebook


    NPG Twitter



    Note di pastorale giovanile
    via Giacomo Costamagna 6
    00181 Roma

    Telefono
    06 4940442

    Email


    Speranza comunitaria

    Carlo Molari

     

    Nei giorni scorsi ho parlato della speranza in chiave individuale. Ma c'è un aspetto più importante ed è quello delle speranze comunitarie o sociali. Vi sono speranze che si alimentano e si realizzano solo come confluenza di molti impegni, all'interno della solidarietà di un popolo.
    Generalmente sono queste speranze che qualificano progressivamente la vita di una società e che concretizzano i suoi progetti. La politica si svolge continuamente all'incrocio tra speranze e realizzazioni, promesse e fatti. Generalmente questi sono sempre inferiori alle attese e anche quando vi corrispondono sollecitano nuove esigenze, inducono speranze maggiori.
    Ciò avviene perché, mentre la ragione di ogni azione politica deve essere la crescita della comunità umana e la creazione di giuste strutture sociali, spesso i motivi veri delle decisioni sono molto diversi: la volontà di prevalere, la ricchezza da accumulare, il prestigio nazionale da difendere, interessi di gruppo da favorire, il successo personale da raggiungere.
    Ma anche quando le ragioni di qualche scelta politica sono giuste, i risultati sono inquinati se la loro attuazione ha implicato soprusi o ingiustizie nascoste. Spesso succede che atti pubblici, pur formalmente corretti, hanno motivazioni non perfette, o modalità di esecuzione che implicano ingiustizie.
    Pensate, ad esempio, quanti benefici economici noi traiamo da lavoro e materie prime di popoli deboli e sfruttati.
    Tutta la vita sociale, allora è inquinata, le promesse fatte sono illusorie, false le speranze suscitate.
    Il terrorismo scoppiato alcuni anni fa, gli episodi di violenza e di corruzione che minano ancora la nostra vita pubblica, gli squilibri tra le diverse classi sociali, non sono semplice espressione della malvagità di alcuni uomini perversi. Sono l'emergenza di ideali falsi perseguiti dai più, di speranze alimentate in modo non corretto.
    Anche la promessa della casa, del lavoro, della giustizia sociale è ancora inadeguata se le speranze che suscita sono egoistiche, se comportano il disprezzo di altri gruppi, o la prevaricazione di giuste esigenze di popoli indifesi. Non basta la speranza di cose giuste, è necessario che anche le ragioni che la ispirano e le modalità della loro realizzazione siano adeguate. Tutti, amici, possiamo contribuire, anche oggi, a questa purificazione dei desideri. Proviamoci con impegno e costanza; avremo fatto compiere un passo avanti a tutta la società.


    T e r z a
    p a g i n A


    NOVITÀ 2024


    Saper essere
    Competenze trasversali


    L'umano
    nella letteratura


    I sogni dei giovani x
    una Chiesa sinodale


    Strumenti e metodi
    per formare ancora


    Per una
    "buona" politica


    Sport e
    vita cristiana
    rubrica sport


    PROSEGUE DAL 2023


    Assetati d'eterno 
    Nostalgia di Dio e arte


    Abitare la Parola
    Incontrare Gesù


    Dove incontrare
    oggi il Signore


    PG: apprendistato
    alla vita cristiana


    Passeggiate nel
    mondo contemporaneo

     


    NOVITÀ ON LINE


    Di felicità, d'amore,
    di morte e altro
    (Dio compreso)
    Chiara e don Massimo


    Vent'anni di vantaggio
    Universitari in ricerca
    rubrica studio


    Storie di volontari
    A cura del SxS


    Voci dal
    mondo interiore
    A cura dei giovani MGS

    MGS-interiore


    Quello in cui crediamo
    Giovani e ricerca

    Rivista "Testimonianze"


    Universitari in ricerca
    Riflessioni e testimonianze FUCI


    Un "canone" letterario
    per i giovani oggi


    Sguardi in sala
    Tra cinema e teatro

    A cura del CGS


    Recensioni  
    e SEGNALAZIONI

    invetrina2

    Etty Hillesum
    una spiritualità
    per i giovani
     Etty


    Semi e cammini 
    di spiritualità
    Il senso nei frammenti
    spighe


    Ritratti di adolescenti
    A cura del MGS


     

    Main Menu